The airline of the Maltese Islands
Eventi a Malta Mostrami voli indiretti. Aeroporto di destinazione deve essere selezionato Aeroporto, Città o Paese di Partenza Aeroporto, Città o Paese d'Arrivo Mostra tutti A gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre Seleziona un aeroporto di partenza Seleziona un aeroporto di arrivo Seleziona una data di partenza Seleziona una data di ritorno Volo diretto con Air Malta Inserire il codice coupon 

Si prega di attendere...

Partenza
Ritorno
Adulti
Bambini
(2-11 anni)
Neonati
(0-2 anni)
Cerca voli!
Parzialmente nuvoloso H:20°C L:16°C
Per vedere le tue prenotazioni, è necessario prima accedere al tuo account.
LOGIN

La risurrezione di La Valletta

VallettaLa Valletta al tramonto
Nel 1798, la città è stata conquistata da un Corpo di Spedizione francese. Il suo breve dominio prova la sua scarsa popolarità tra i maltesi, che probabilmente avrebbero aiutato i britannici a sconfiggere i francesi. L'assedio di Malta è stato un periodo di due anni dal 1798 quando le truppe francesi erano costrette a ritirarsi a La Valletta dopo una rivolta della popolazione locale. I britannici hanno messo in atto un blocco navale negando ai francesi rifornimenti vitali. Nel 1800, a causa della mancanza di cibo e acqua, e allo scoppio di epidemie, i francesi abbandonarono la città, dando il via a 164 anni di dominio britannico di Malta.

Durante il periodo britannico, La Valletta ha visto molti cambiamenti edilizi. Ciò include l'ampliamento di strade e porte, nonché la costruzione di edifici famosi, incluso l'edificio della Camera di Commercio di Republic Street e la Royal Opera House, anch'essa in Republic Street. Quest'ultima, come tanti altri famosi edifici di La Valletta, è stata quasi completamente distrutta nel corso dei bombardamenti tedeschi della Seconda Guerra mondiale, ed è stata successivamente riprogettata e ricostruita dal famoso architetto italiano Renzo Piano.

Durante la Seconda Guerra mondiale, La Valletta ha subito alcuni dei più pesanti bombardamenti d'Europa. Gran parte dell'inestimabile patrimonio architettonico è stato raso al suolo e un periodo di rapida ricostruzione si è registrato immediatamente dopo la guerra.

La Valletta moderna è città patrimonio mondiale dell'UNESCO ed è all'altezza della descrizione di Benjamin Disraeli che la definisce "una città di palazzi costruiti da signori per signori".

Lo sapevate?

  • Sapevate che l'Archipelago Maltese copre fino a 300 chilometri quadrati?
Nome utente obbligatorio... 
Password obbligatoria... 
Dettagli login invalidi ... 
Login con Facebook non riuscito. Non esiste un account Facebook registrato con questo indirizzo e-mail.
LOGIN 
LOGOUT 
Indirizzo e-mail obbligatorio ... 
INVIA
Richiesta di modifica della password.
Account invalido ... 
E-mail inviata! 
Un'e-mail con una richiesta di modifica password è stata inviata al tuo indirizzo e-mail. Una volta ricevuta, fare clic sul link fornito per cambiare la tua password.
Iscriviti alla newsletter
Sei sicuro di voler annullare la tua iscrizione?
Benvenuto

È un piacere vederti di nuovo

a