Bevande locali

Bevande locali
I maltesi bevono in continuazione – specialmente in un giorno estivo a 40°C. Quindi non c'è da meravigliarsi che i maltesi abbiano creato bevande uniche per soddisfare la propria sete collettiva. Come per i nostri dessert, le bevande locali possono essere aromatizzate con ingredienti interessanti, tra cui agrumi, carruba, mandorle, chiodi di garofano, anice e acqua di rose.
 
Per alcuni maltesi, una giornata in spiaggia significa anche ħobż biż-żejt (pane sfregato con olio di oliva e pomodori) e un bicchiere ghiacciato di ruġġata. Ruġġata è una miscela di mandorle, vaniglia, e in rare occasioni, chiodi di garofano. È simile al latte di mandorla italiano. Anche se non piace a tutti, può essere incredibilmente rinfrescante e deliziosa, ammesso che vi teniate lontani dagli sciroppi pronti fatti con l'aggiunta di acqua.

Kinnie è una bevanda analcolica gassata prodotta dai maltesi. Il suo sapore unico proviene da una serie di ingredienti tratti dall'etichetta di una medicina del XVIII secolo: erbe aromatiche, anice, ginseng… ma il suo ingrediente principale è l'arancio amaro – che conferisce un piacere rinfrescante. Questa bevanda è esportata in numerosi paesi ed è particolarmente popolare tra coloro che sono lontani in quanto ricorda le calde e languide serate estive. Kinnie è un mixer eccezionale – provatelo con Gin o in un Negroni.

Sebbene espressi e cappuccini abbondino (Malta non è ancora vittima della mania del Frappuccino e del Caramel Macchiato), ci sono ancora alcuni che si gustano il Caffè maltese tradizionale – come la sua controparte in Nord Africa, il caffè tradizionale maltese è servito in tazza piccola, è incredibilmente forte e aromatico, e solitamente aromatizzato con chiodi di garofano e acqua di rosa. Solitamente potete sentire il suo odore nelle strade, ma il sapore è divino – porta il concetto di ricco e complesso a un nuovo livello.

La  fabbrica di birra principale di Malta – Simonds Farsons Cisk plc produce la birra chiara più famosa consumata localmente – Cisk. Questa birra chiara a bassa fermentazione è d'obbligo per tutti coloro che cercano esperienze locali. La si gusta meglio in uno dei tanti bar dei villaggi di Malta, dove è servita accompagnata da piattini di kirxa (stufato di trippa) e bebbux (lumache) – o, semplicemente con una bustina di noccioline!

Per una nazione di soli 450.000 abitanti, abbiamo una vivace e ricca produzione di vino. Troverete vini maltesi in abbondanza nei ristoranti e nei supermercati. Per un gusto maltese veramente unico, provatene uno fatto da uva Ġellewza (rosso) o Għirgentina (bianco) indigene di Malta. 

C'è anche un certo numero di liquori distillati localmente, incluso uno fatto dal fico d'India (Opuntia ficus-indica) – è un liquore sciropposo dolce dal sapore unico. Ha acquisito popolarità di recente il Limuncell – una versione maltese del Limoncello italiano, fatto con i migliori limoni del Mediterrano. È perfetto per concludere un pasto delizioso.

Lo sapevate?

  • Sapevate che l'Archipelago Maltese copre fino a 300 chilometri quadrati?
Nome utente obbligatorio... 
Password obbligatoria... 
Dettagli login invalidi ... 
Login con Facebook non riuscito. Non esiste un account Facebook registrato con questo indirizzo e-mail.
LOGIN 
LOGOUT 
Indirizzo e-mail obbligatorio ... 
INVIA
Richiesta di modifica della password.
Account invalido ... 
E-mail inviata! 
Un'e-mail con una richiesta di modifica password è stata inviata al tuo indirizzo e-mail. Una volta ricevuta, fare clic sul link fornito per cambiare la tua password.
Iscriviti alla newsletter
Sei sicuro di voler annullare la tua iscrizione?
Benvenuto

È un piacere vederti di nuovo

a
da
Prenota adesso
Bagaglio gratuito e spuntino inclusi
We have placed cookies on your device to ensure you get the best experience on our website.
Got it!