The airline of the Maltese Islands
Eventi a Malta Mostrami voli indiretti. Aeroporto di destinazione deve essere selezionato Aeroporto, Città o Paese di Partenza Aeroporto, Città o Paese d'Arrivo Mostra tutti A gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre Seleziona un aeroporto di partenza Seleziona un aeroporto di arrivo Seleziona una data di partenza Seleziona una data di ritorno Volo diretto con Air Malta Inserire il codice coupon 

Si prega di attendere...

Partenza
Ritorno
Adulti
Bambini
(2-11 anni)
Neonati
(0-2 anni)
Cerca voli!
Sereno H:25°C L:19°C
Per vedere le tue prenotazioni, è necessario prima accedere al tuo account.
LOGIN

L'identità nazionale dell'isola

La croce di Malta

Per quanto omogenea sembri la popolazione maltese, l'identità nazionale è ancora sfaccettata, influenzata dalla storia, religione, dal mare che la circonda, una lingua unica, la politica che divide e unisce, giovani brillanti e ottimisti; Malta e i maltesi affascinano in quanto unici.

Storia: l'identità collettiva di un popolo è formata dalla sua storia e i maltesi non fanno eccezione. Infatti, si può pensare che su questa piccola isola, densa di arte, cultura e testimonianze di tempi passati ad ogni angolo, i maltesi vivano e respirino la loro storia. La vicinanza al passato ha generato una nazione costituita da persone che sono, in tutto, entusiaste di condividere un frammento interessante di conoscenza. Basta chiedere a un maltese dell'assedio del 1565 e vedere i suoi occhi illuminarsi mentre racconta di come innumerevoli cavalieri abbiano coraggiosamente difeso la loro patria. Dai bambini di scuola che raccontano il loro viaggio all'Hypogeum, agli anziani che hanno vissuto le devastazioni dei bombardamenti durante la Seconda Guerra mondiale, la preistoria e la storia della nazione sono una presenza palpabile nella sua identità.

Religione: Malta è in predominanza una paese cattolico-romano e gran parte del calendario annuale ruota intorno a celebrazioni speciali e feste. Queste sono prese molto sul serio e le rivalità tra villaggi vicini raggiungono il picco in estate – l'apice della stazione della festa. Sebbene il numero di praticanti stia diminuendo, la maggioranza dei maltesi ritiene ancora la fede un qualcosa di serio. Non è insolito celebrare con entusiasmo sacramenti come battesimo, prima comunione e cresima – solitamente in forma di festa organizzata dai genitori del bambino in cui cibo e bibite non mancano mai.

Lingua: i maltesi sono giustamente orgogliosi della loro lingua. Questa lingua semitica è la sola di questa famiglia a essere riconosciuta come lingua ufficiale dell'Unione Europea. Nel corso della sua storia le varie potenze che hanno colonizzato l'isola hanno contribuito ad arricchire questa lingua unica, piuttosto che estinguerla. Infatti, si possono ritrovare parole di origine inglese, italiana e francese, al vertice delle sue radici arabe. Sebbene sia la lingua maltese che quella inglese siano specificate nella Costituzione come lingue ufficiali, è la prima ad essere utilizzata nella lingua di tutti i giorni e in questioni di stato più ufficiali. Tuttavia, i maltesi sono fieri di essere una vera nazione bilingue.

La Diaspora: comunità maltesi si possono trovare in ogni angolo del mondo; le maggiori concentrazioni si trovano in Australia, Regno Unito, Canada e Stati Uniti. Il numero di maltesi alla ricerca di migliori prospettive economiche all'estero è calato in modo significativo dopo l'Indipendenza del 1964. Tuttavia, a seguito dell'ingresso nell'Unione Europea nel 2004, l'Isola ha iniziato nuovamente a vivere un'emigrazione verso i paesi dell'Unione Europea. Gli emigranti maltesi tendono a conservare le proprie tradizioni e lingua, con molti che ritornano in patria dopo alcuni decenni.

Politica: i maltesi sono una nazione passionale – indipendentemente se si tratti di una celebrazione del santo locale in una festa di villaggio o tifo per la squadra di calcio locale, si fa tutto con grande entusiasmo. Questa passione è certamente presente in un'altra ossessione locale – la politica. Probabilmente ciò è dovuto al fatto che l'isola ha ottenuto solo di recente l'indipendenza. Il panorama politico è ancora altamente polarizzato. Sostenitori del partito vincente escono per festeggiare con caroselli dopo le elezioni. Nonostante tutto questo zelo verso la politica, sono rari gli incidenti violenti e il panorama politico è relativamente stabile, soprattutto se paragonato a paesi vicini del Mediterraneo come Italia e Grecia.



Lo sapevate?

  • Sapevate che l'Archipelago Maltese copre fino a 300 chilometri quadrati?
Nome utente obbligatorio... 
Password obbligatoria... 
Dettagli login invalidi ... 
Login con Facebook non riuscito. Non esiste un account Facebook registrato con questo indirizzo e-mail.
LOGIN 
LOGOUT 
Indirizzo e-mail obbligatorio ... 
INVIA
Richiesta di modifica della password.
Account invalido ... 
E-mail inviata! 
Un'e-mail con una richiesta di modifica password è stata inviata al tuo indirizzo e-mail. Una volta ricevuta, fare clic sul link fornito per cambiare la tua password.
Iscriviti alla newsletter
Sei sicuro di voler annullare la tua iscrizione?
Benvenuto

È un piacere vederti di nuovo

a