The airline of the Maltese Islands
Eventi a Malta Mostrami voli indiretti. Aeroporto di destinazione deve essere selezionato Aeroporto, Città o Paese di Partenza Aeroporto, Città o Paese d'Arrivo Mostra tutti A gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre Seleziona un aeroporto di partenza Seleziona un aeroporto di arrivo Seleziona una data di partenza Seleziona una data di ritorno Volo diretto con Air Malta Inserire il codice coupon 

Si prega di attendere...

Partenza
Ritorno
Adulti
Bambini
(2-11 anni)
Neonati
(0-2 anni)
Cerca voli!
Nubi sparse H:17°C L:13°C
Per vedere le tue prenotazioni, è necessario prima accedere al tuo account.
LOGIN

Santa Marija: Non solo una festa tra le feste

Santa Marija 

Con l’inizio dell'estate, i villaggi delle isole maltesi si animano e ovunque fervono i preparativi.

Le scuole sono chiuse per l’estate, al lavoro sono cominciate le mezze giornate e, soprattutto, la stagione della festa del villaggio è in piena attività – e i maltesi certamente non si tirano indietro quando si tratta di celebrare!

La festa è fondamentale per la vita di ogni villaggio a Malta e Gozo, per commemorare il giorno festivo del santo patrono del villaggio. Fra giugno e settembre, non passa un fine settimana senza che uno o più villaggi esplodano in un’estesa corsa frenetica di festeggiamenti.

Parteciparvi sarà per voi un’occasione unica per unirvi ai locali in una lunga tradizione che risale al sedicesimo secolo. Le feste maltesi sono rinomate per le loro decorazioni nelle strade, le processioni religiose, le bande musicali e le bancarelle di prodotti gastronomici. Le famiglie maltesi adornano le loro case per l’occasione e le chiese vengono illuminate con luci, sia all’interno che all’esterno. Ma per quanto splendente possa sembrare tutto questo, non è altro che un riscaldamento per il gran finale quando i giorni di celebrazioni culminano in spettacolari esibizioni aeree di fuochi d'artificio e in girandole pirotecniche nelle strade.

La maggiore tra tutte le feste estive è quella del 15 agosto, la Festa dell’Assunzione della Madonna, localmente nota come la Festa di Santa Marija. Questa festa segna il picco della stagione estiva e, oltre ad essere celebrata in diverse località delle isole maltesi, come Mosta (Malta) e Victoria (Gozo), si tratta di un’importante festa nazionale nel calendario maltese. Mentre alcuni celebrano la festa tradizionale del loro villaggio con abbondanti quantità di cibo e musica, altri semplicemente approfittano di questo giorno festivo per prendersi una pausa dal lavoro. In effetti, molti maltesi spesso si prendono un altro giorno o due di ferie e si riversano verso Gozo per godersi un lungo fine settimana di sole. 

Tuttavia, in mezzo a tutto il caos festivo che caratterizza Santa Marija, spesso le persone tendono a dimenticare la vera ragione per cui il 15 agosto divenne l’apice delle feste a Malta. Per quale motivo è così profondamente radicata nella psiche maltese come un'occasione per celebrare e perché è addirittura una festa pubblica?
SI rifornimenti provenivano su un convoglio di quattordici navi mercantili, di cui la più importante fu l’Ohio, una nave americana con equipaggio inglese.

Tutto ha a che fare con ciò che accadde il 15 agosto 1942. Come unica base degli inglesi nel centro del Mediterraneo, Malta era l'unico ostacolo sulla strada della conquista del Nord Africa per la Germania nazista e l'Italia di Mussolini. Nei mesi precedenti all'agosto del 1942, Malta fu pesantemente bombardata e c’era una grave carenza di cibo, di attrezzature belliche e di altre provviste. La strategia delle potenze dell'Asse di affamare Malta fino alla resa sembrava stesse funzionando e sapevano che se i rifornimenti non avessero raggiunto l'isola entro la fine del mese d’agosto del 1942, Malta sarebbe stata costretta ad arrendersi.

I rifornimenti provenivano su un convoglio di quattordici navi mercantili, di cui la più importante fu l’Ohio, una nave americana con equipaggio inglese. Il piano fu chiamato Operazione Pedestal e sembrava stesse riuscendo fino al bombardamento del convoglio a pochi giorni dal suo raggiungimento di Malta. I maltesi, ormai con poca speranza rimasta, si rivolsero alla loro fede e pregarono disperatamente a Santa Marija per il miracolo. Tre navi arrivarono entro il 14 agosto 1942, ma non c’era ancora traccia dell'Ohio.

Poi, la mattina della Festa di Santa Marija, nel Porto Grande finalmente fu rimorchiata l’Ohio quasi affondata, accolta dagli applausi delle folle che sventolavano bandiere inglesi e americane e cantavano insieme alle note di ‘Rule Britannia’. Il convoglio venne ribattezzato il Convoglio di Santa Marija dai maltesi che credevano fosse accaduto il miracolo, e di seguito la devozione maltese verso Santa Marija e la festa della sua Assunzione divenne ancora più intensa.

Mentre per molti il Convoglio di Santa Marija evoca tranquille reminiscenze lontane, il 15 agosto vive ancora nei cuori dei maltesi e in tempi moderni si è evoluto in un'occasione allegra di fare baldoria nel senso tipicamente maltese. Quindi prendete subito la macchina fotografica, unitevi al divertimento e buttatevi a capofitto nell’esperienza di Santa Marija. E, ascoltando attentamente oltre la marcia della banda musicale, potreste sentire ancora il canticchiare lontano di ‘Rule Britannia’.

 



Di Rebecca Cachia

 

 


Lo sapevate?

Nome utente obbligatorio... 
Password obbligatoria... 
Dettagli login invalidi ... 
Login con Facebook non riuscito. Non esiste un account Facebook registrato con questo indirizzo e-mail.
LOGIN 
LOGOUT 
Indirizzo e-mail obbligatorio ... 
INVIA
Richiesta di modifica della password.
Account invalido ... 
E-mail inviata! 
Un'e-mail con una richiesta di modifica password è stata inviata al tuo indirizzo e-mail. Una volta ricevuta, fare clic sul link fornito per cambiare la tua password.
Iscriviti alla newsletter
Sei sicuro di voler annullare la tua iscrizione?
Benvenuto

È un piacere vederti di nuovo

a